martedì 10 marzo 2015

Campagna : Scaglie di cristallo, Guai alla fiera dell'Est.

Giorno 2 : Guai alla fiera dell'Est.

Dopo aver lasciato la casa del maestro ed aver passato la notte a pianificare i prossimi passi i nostri avventurieri si dirigono l'indomani nel quartiere della porta est per raccolgiere informazioni e fare la conoscenza di una Nana Fabbra di nome Shoomma famosa creatrice di lame di cui la nostra nana Fabbra è fan sfegatata da poste in camera.

il capo dei topi mannari
Dopo più di un giorno di ricerche scoprono solamente che la torre del campanile è infestata da topi e che il suo campanaro non si vede da un pò, per tanto aspettano la notte e si dirigono alla struttura. Si introducono con furtività come solamente un barbaro e una nana sanno fare, sfondando la porta di botto con un unica carica e irrompendo nella piccola struttura come i Navy seal in un film americano.

La battaglia contro i topo mannari si dipana per tutta la torre arenandosi solamente quando si rendono conto che: i topi stanno sulle travi e gli sparano e loro non sono capaci di salire fin lassù (senza considerare minimamente le scale che corrono lungo tutta la torre). alla fine è il capo dei topi mannari che scende e tenta di scappare incappando nel chierico che era rimasto al piano terra ed andando in contro ad una fine fiammeggiante.

Usciti dalla torre dopo aver raccolto qualche tesono, le uniche informazioni che hanno è che la banda di topi non era la causa delle morti della zona Sud e che neanche loro si avventuravano in quella zona.

Erano arrivati alla fiera dell'est da due giorni e avevano già fatto fuori il topo , ora mancava solamente il gatto il cane il bastone e via dicendo.